venerdì 4 luglio 2008

Le ciambelle.....le ciambelle!

Ho una passione smisurata per le ciambelle. Quelle sarde, fatte con strutto, farina, scorza di limone. Gira che rigira la ricetta è simile in tutti i paesi della Sardegna. Cambia solo la forma, lo spessore, l'aggiunta di qualche aroma. La presenza di marmellata. Mi piacciono tutte indistintamente. Basta che siano ciambelle.


Facili da fare. Con una sola dose le ciambelline vi sommergeranno e terrano compagnia per qualche settimana.E ogni mattina sarà certamente una gran mattina!



Ciambelline doppie di Ylenia

1 kg di farina
2 bustine di lievito
400 gr di zucchero
350 gr di strutto
6 uova medie
scorza di 2 limoni grattugiati
*se vuoi, un pizzico di cannella
*se vuoi, 2 cucchiai di liquore Strega


Accendere il forno a 175°C.
Setacciare la farina con il lievito per alcune volte. Lavorare brevemente le uova con lo zucchero, aggiungere lo strutto morbido ma non fuso, il limone, gli aromi ed infine la farina. Impastare, tirare la sfoglia e ritagliare le ciambelle con il bordo smerlato in due dimensioni. alle piccole, praticare un buco con un beccuccio da sac à poche. Infornare fino a leggera doratura. Spolverizzare le ciambelline piccole con zucchero al velo vanigliato- Mettere un po' di marmellata sulla ciambella grande, ricoprire con la piccola e se necessario riempire il foro con altra marmellata.

Ciambelle di Carmen


1 kg di farina
2 bustine di lievito
300 gr di zucchero
400 gr di strutto
4 uova
scorza di 2 limoni grattugiati

Accendere il forno a 175°C.La lavorazione è differente dall'altra ricetta. Impastare insieme zucchero, uova, strutto e aromi. Quindi, subito dopo aggiungere la farina setacciata con il lievito. Impastare come per una frolla. Stendere la pasta ad una altezza non inferiore ad 1 cm. Ritagliare le formine prescelte, velare con del tuorlo d'uovo oppure uovo intero. Infornare. ancora caldissime, far rotolare le ciambelle nello zucchero semolato. 

25 commenti:

Ady ha detto...

Sono davvero deliziose, una sola domanda, pensi si possa sostituire lo strutto con il burro oppure credi sia indispensabile?
Grazie e complimenti

michela ha detto...

E sostituire il lievito con l'ammoniaca?
MAgari solo 20 gr si può?
O diventa tutta un'altra ricetta?
Grazie

Pinella ha detto...

No,no.Usa assolutamente lo strutto. Otterrai un sapore diverso, genuino.NMichela, nulla ammoniaca. Si otterrebbe un altro biscotto.

Rossella ha detto...

instacancabile donna,ti ho mai detto che adoro le tue ciambelle di ballao...da sballo assoluto,
baci e buon we :-))

lapanciapiena ha detto...

davvero fantastico il tuo blog appena puoi passa da me che ho un premio per te!!ciao

Morettina ha detto...

Weeeeeee..... ma che ti trovo qui????
Le mie ciambelle preferite che mi faceva mia zia Cristina!!!!!
Io sono sarda... abito a cagliari... è stato bello poter conoscere il tuo blog!!!!
Un bacio e a presto

Morettina ha detto...

Inutile dirti che ti ho già linkata^_^
Spero farai altrettanto :-))))

∃Ele ha detto...

Ciao Pinella, queste ciambelline sono sempre adorabili... sanno di tradizione e semplice bontà... ti auguro una buona domenica e ti lascio un premio...

Bacioni
Ele ^_^

berso ha detto...

che bella inciambellata!

Pinella ha detto...

Graze a tutte, in partcolare ad Ele e la mia conterranea. A presto con nuove dolcezze....

Laura ha detto...

Ciao Pinella, adesso tocca a te insegnarmi. Come fai a mettere i pdf? Magari è meglio se te lo chiedo per email?
Intanto c'è un premio per te
http://lauracucina.blogspot.com/2008/07/ancora-un-premio-ricevuto-sono-contenta.html

Pinella ha detto...

Certo, tesoro!Faccio il pdf, poi lo trasferisco su Google. Devi crearti un account su www.pages.googles.com e da li ti fai l'upload del file pdf. Poi copi l'indirizzo e te lo trasferisci sul blog.
Me l'ha insegnato Tuki.

Laura ha detto...

Adesso ci ragiono. Grazie Pinella

Pinella ha detto...

Laura, mandami il tuo indirizzo di posta.

Laura ha detto...

Pinella ti scrivo un'email

Valeria ha detto...

Ah, le ciambelle, sono anche le preferite di mia madre. Però le deve comprare, io non gliele faccio, perché...perché non ho ancora capito che tipo di stampi devo cercare, per ottenere la margheritina con il buco al centro. Inizio a sentirmi un po' deficiente... :-(

Dolcezza ha detto...

le ciambelle doppie di ilenia sono gia' salvate...grazie pin!

ps:ancora niente coraggio di provare i macarons...ho fatto le tue ganache che sono in attesa di essere utilizzate..

quella al cioccolato pensavo di metterla in piccoli dischi di pastafrolla (tipo cheesecake), quella al caramello non mi sembrava venuta benissimo, ma penso di provare i macarons al caffè che hai postato qualche giorno fa..

che mi consigli pin? grazie

Mel ha detto...

Ciao! Ho fatto le ciambelle sarde di Carmen, hanno un sapore delicato con un retrogusto di limone...veramente buone!
Mel

michela ha detto...

ok Pinella grazie...eseguo e ti so dire...

Alex ha detto...

...le tue preparazioni mi fanno venire voglia di dolce, io che preferisco le cose salate...
mi piace farli però, le tue ricette, perfette, aiutano molto.
Se passi dalle mie parti c'è un pensiero per te.

franci ha detto...

ciao a tutti!
son solo pochi giorni che ho scoperto il tuo blog..e ne sono già innamorata! complimenti, per le ricette, e soprattutto per l'accuratezza delle presentazioni dei toui capolavori.
a presto

emilia ha detto...

Quanto mi piacerebbe iniziare la giornata cosi'....argh dieta !!!! :)

Pinella ha detto...

Oh1 Les ganaches! si prestano ad essere usate in mille modi. Hai provato nei bicchierini piccolissimi? Giusto due cucchiaini.
e poi nei dischetti di frolla, nelle meringhe, ecc ecc
Grazie a tutte per le cose che scrivete. Siete come un balsamo.

giuly ha detto...

Ho fatto le ciambelline di Carmen e le ho portate in ufficio, sono venute strepitose (i colleghi volevano tutti la ricetta compresa Emy). Ho adattato la ricetta al bimby e ho fatto secondo la mia esperienza per i tempi di cottura che tu ometti. Posso metterla sul forum bimby mettendo il link al tuo blog?grazie

Staximo ha detto...

Ho appena finito di fare i biscotti di Ylenia: sono davvero ottimi!
Grazie Pinella...
Simona