martedì 29 gennaio 2008

Il dolce del compleanno del marito di una aspirante pasticciera


Un tirami su'.
Tanto non si sbaglia mai. Con un abbinamento caffè-cioccolato non si toppa di sicuro. Se poi si aggiunge il mascarpone è fatta. Il successo è garantito. Però facciamolo un po' differente...almeno, cosi lo propone un maestro pasticciere dei più famosi.
Iginio Massari.
Panna, mascarpone, crema pasticciera. Vogliamo provare?



Tiramisu

(tratto da una ricetta di I.Massari)


400 g di panna montata
400 g di mascarpone
300 g di crema pasticcera*


Per la crema pasticciera


500 g di latte
150 g di zucchero
50 g di farina 5 tuorli
1 bacca di vaniglia

In aggiunta:


2 g di gelatina in fogli
savoiardi
200 g di caffè espresso
50 g di liquore al caffè

150 g di zucchero


Ammorbidire il mascarpone con una frusta. Montare la panna e aggiungerla al mascarpone . Amalgamare al composto la crema pasticcera nella quale è stato precedentemente sciolto un foglio di gelatina ammorbidito in poca acqua fredda. Preparare la bagna sciogliendo lo zucchero nel caffè e unendo una volta tiepido il liquore. Bagnare i savoiardi nel caffè e procedere per strati come si fa normalmente.Coprire con la crema tiramisù, una spolverata di cacao e cosi a seguire.
Terminare con uno strato di crema deposta con una sac à poche con beccuccio liscio disegnando delle piccole semisfere. Porre in frigo a freddare e spolverizzare al momento con cacao amaro in polvere.
E se avanza un po' di crema?
Ma si fa una monoporzione, ovviamente.....

7 commenti:

  1. Pinella carissima, questo dolce lo provo. Devo ancora fare, in ritardo, un dolce di compleanno. ;)
    Baci a te e grazie per questo tuo blog.

    RispondiElimina
  2. Pinella..sono davvero contenta che tu abbia aperto un blog tutto tuo!!!
    Sarò felice di seguire i tuoi dolci pure qui!!
    Baxci
    e Auguri per il blog!!

    RispondiElimina
  3. Alla prima occasione voglio provare questa variante molto interessante!!!

    RispondiElimina
  4. Pinella complimenti finalmente tutti i tuoi dolci raccolti qui!
    ma dimmi usi i tuoi savoiardi per questo tiramisù?

    RispondiElimina
  5. Se ne ho di "vecchi" si, altrimenti li compro già confezionati.

    RispondiElimina
  6. ciao, originale questa decorazione, grazie per aver condiviso la ricetta! vorrei chiederti: le semisfere che crei appunto per la decorazione non si smontano in frigo, non si sfaldano? grazie, ciao cate

    RispondiElimina