Visualizzazione post con etichetta Eventi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Eventi. Mostra tutti i post

lunedì 12 novembre 2012

Il nostro cuore...dov'è?

Quando penso di fare un viaggio, lo immagino il più lontano possibile.

Come se i tesori  siano custoditi solo in luoghi inesplorati e inaccessibili. Come se le emozioni  si possano dipanare e rivelare nella loro interezza solo quando tra il vivere e il viaggiare riescono ad inserirsi mari sterminati e oceani profondi e cieli infiniti .

Eppure lo so che la meraviglia può anche annidarsi tra le piante di rosmarino del mio giardino. 
E che la sorpresa può rannicchiarsi nell'ultimo cassetto della credenza, li, nella mia cucina. E che la bontà può essere afferrata al volo, subito, a pochi minuti dai miei desideri.

Eppure....

L'occasione del VIP WINE Sardegna che si è tenuto pochissimi giorni fa, a Milis, mi ha dato la possibilità di pentirmi di non aver allungato lo sguardo intorno a me, prima d'ora. 
Si, si. E' vero....Conosco...

Conosco l'incontenibile  Luigi Pomata, naturalmente....e ogni tanto mi concedo di regalarmi una serata di benessere nel suo ristorante ....E torno a casa carica di essenza di salvia. Di olio di lentischio. Oppure di spray profumati al vino. Di strani e sorprendenti prodotti. Di erbe aromatiche.
Di sorrisi, anche. E sopratutto.


E il magico Achille Pinna......Lo scrivo sempre che è magico. Riesce a tirar fuori la più vera bontà da cose che ......Se solo potessi abitare più vicino a lui e a sua sorella Serena...L'Hotel Moderno a Sant'Antioco mi vedrebbe ospite fissa....A garanzia di una costante e incontenibile beatitudine......


Ma come è stato possibile non aver finora affrontato la strada per Oristano e non aver cercato di sognare seduta ad un angolo di tavolo da Pierluigi Fais del ristorante Josto al Duomo? E gustare il suo irresistibile polpo caramellato...con crema di patate...e ricci....


E come ho potuto, come ho mai potuto, non aver tentato di incrociare gli occhi ed il sorriso di Roberto Flore dell'Antica Dimora del Gruccione a Santu Lussurgiu?
E gustare almeno una delle sue prelibatezze? Ma come ho fatto?


Ma se,  per alcuni aspetti, posso essere a stento perdonata.....ma come? io mi occupo di pasticceria..me ne occupo come posso, naturalmente!.....ma .cosa posso sapere io di antipasti e di primi piatti, di contorni e secondi di carne e di pesce? posso solo cercare di studiare i vini da dessert e provare a farli vibrare....ma cosa posso mai sapere io?....è indubbio che ho commesso una grave mancanza a non conoscere prima Leonildo Contis.

Il pasticciere Leonildo Contis, a Sanluri. Distante solo un grappolo di minuti dal mio giardino....


Vogliamo parlare di uno straordinario cioccolatino al vino rosso adagiato ad un respiro dalla bavarese al moscato di Dolianova e dalla salsa allo zafferano?


Imperdonabile.....più  che imperdonabile aver saputo solo ieri che il giovanissimo Maurizio Frau ha vinto la medaglia d'oro sul cioccolato artistico, in Germania....


Siamo una terra di sorprese.
Siamo una terra che deve abituarsi a far girare lo sguardo intorno.Che ha bisogno di andare lontano, verso altri mari, altri oceani, altri cieli ma solo per il gusto della conoscenza. Che non è mai abbastanza.

Siamo una terra in grado di dare emozioni. Anche quelle legate al buon bere, al buon mangiare.
Credo ci si debba presentare cosi agli occhi di chi ha la bontà di guardarci. 
Uniti, generosi, con spirito di condivisione, alla ricerca continua di emozioni per emozionare prima noi stessi e poi gli altri.

E se vi capita, per caso oppure anche non per caso, di oltrepassare questo mare turchese che "non" ci divide....allora regalatevi un percorso "buono"....

Un paio d'ore da Luigi Pomata che magari vi potrà sorprendere con il ...Tonno farcito con brasato di maialino alle erbe su crema di patate e castagne, salsa al Mandrolisai....
Come fosse musica.


Una serata da Achille Pinna che magari vi potrà sorprendere con...Una terrina di merca di muggine con carciofi brasati, cipolle rosse dolci e salsa al finocchietto....
E non sarà difficile capire come un ingrediente cosi semplice e comune si possa trasformare in un piatto da re nelle sue mani.


Una mattina da Pierluigi Fais, ad Oristano, e scoprirete che vi sarà difficile salutare e andare....



E poi, su, verso Santu Lussurgiu, da Roberto Flore che vi regalerà un paradiso incantato....



Avete tempo di andare in alto,  verso Olbia? Si?.....Non potete non fermarvi al Golden Gate e da Gianfranco Pulina...Qual'è Gianfranco? E' quello che accoglie il braccio di Achille....
Come a dire che mille parole non valgono un gesto. A volte.


E se...invece ...siete li al di la del mare.....non mancate di portare i miei saluti a Franco Sanna..E' qui....a fianco di Luigi Pomata.....Un sardo a Venezia, pensate....al Gritti....al Gritti.....

E' arrivato il momento del dolce
E il dessert non può non avere il sorriso aperto e la generosità di Leonildo Contis che spero possa perdonarmi se ho già trovato e stampato una delle sue ricette e...non bastasse....ho già in mano (forse) quel  biscotto croccante agli agrumi....
Sarà un mio prossimo dolce. Che è tempo si parli di Sardegna.....

Credo sia inutile ricordarvi che a Milis sono stati premiati un po' di vini novelli che d'ora in poi non potranno mancare sulla vostra tavola ..come non dovranno mancare gli altri di vini...dal Vermentino al Carignano, dal Cannonau alla Vernaccia e alla Malvasia e....e....

Non sarà piu' possibile sentire la mancanza dei nostri vini.
Ma anche del nostro cibo. Perché tutto sommato una parte, una gran parte del nostro cuore..è li che potete trovarlo....


Venite a prenderlo? Credo che alcuni vi aspetteranno...cosi......