lunedì 12 marzo 2012

Fiori in stampo.....

Pochi biscotti mi piacciono tanto quanto i frollini montati. 



Mentre scrivo, mi rendo conto che mi risulta difficile stabilire le volte che mi è stato possibile metterne un paio su un piattino di fronte ad una tazza di buon the....Innumerevoli.
E certamente non mi sono limitata a ripetere la stessa ricetta. Ho variato ogni volta e quasi sempre il risultato mi ha conquistato.

Se uno ha deciso che deve regalarsi un momento di benessere, si dia subito da fare e tolga il burro dal frigo. Che a setacciare lo zucchero, far prendere aria alla farina, liberare dalla trappola i semini di vaniglia..ci vuole proprio un attimo.

Pochi giorni fa è stata la volta di una preparazione del Maestro Iginio Massari, estratta da Non Solo Zucchero vol.1
A dirla tutta, in questo libro c'è tutta un'ampia scelta di frollini montati e per fare questi sui quali è ricaduta la scelta ho dovuto bendarmi gli occhi e far cadere il dito recitando ..

" Ambarabà ciccì coccò
tre civette sul comò
che facevano l'amore
con la figlia del dottore
il dottore si ammalò
Ambarabà ciccì coccò "

E come ho detto coccò...il dito si è fermato su:

Fiori in stampo di frolla montata
(da Non solo Zucchero vol.1 di I.Massari)



Ingredienti

250 g di burro morbido
250  g di zucchero al velo
80 g di tuorli
100 g di latte
500 g di farina
3 g di lievito per dolci
1 bacca di vaniglia
scorza di limone grattugiata
un pizzico di sale



Ammorbidire il burro lasciandolo per almeno un'ora a temperatura ambiente oppure, con grande attenzione, inserirlo per qualche secondo al micro-onde ma a bassa potenza. Lavorarlo con un cucchiaio di legno e poi con l'aiuto della planetaria oppure di un normale frullino. Aggiungere con delicatezza, a piccole dosi, lo zucchero al velo precedentemente setacciato, l'interno della bacca di vaniglia, la scorza del limone ed il  sale. Lavorare fino alla formazione di una montata soffice e chiara. Mescolare i tuorli con il  latte e aggiungerli all'impasto alternandoli con metà della farina.  Setacciare la restante farina con il lievito. Unirla  a mano, con una spatola, ma lavorando finché la consistenza è uniforme.
Inserire un beccuccio sprizzato a stella in una sac à poche. Spremere l'impasto in piccoli pirottini di carta oppure in stampini  in silicone formando delle piccole rosette. Inserire al centro un pezzetto di scorza candita (oppure una piccola amarena, una goccia di cioccolato) ed infornare a 175°C per circa 15 minuti fino ad ottenere una leggera colorazione dorata. 




17 commenti:

  1. Questi biscottini sono davvero spettacolari!
    Semplici, ma molto particolari.
    Mi piacciono molto... da provare.
    Un saluto Carmen

    RispondiElimina
  2. Questi biscottini sono davvero spettacolari!!
    Semplici, ma molto particolari.
    Mi piacciono moltissimo ... da provare.
    Un saluto Carmen

    RispondiElimina
  3. Questi biscottini sono davvero particolari!!!
    Mi piacciono molto, sono semplici e di effetto ... da provare
    Un saluto Carmen

    RispondiElimina
  4. appena vedo una tua nuova creazione non posso resistere, anche a me i frollini montati piacciono molto e questa versione con il lievito mi sa che la provo il prima possibile!!

    RispondiElimina
  5. Vorrei provarci...l'ultima volta però mi è venuta una frolla spatasciata.
    Stravedo e stramangio per e con questi biscotti!!

    RispondiElimina
  6. mmmm...che bontà!!! :)

    http://traveloguewithlove.blogspot.com/

    RispondiElimina
  7. sono graziosi, sembrano dei piccoli muffin

    RispondiElimina
  8. devo farli al più presto...chissà che squisitezza!!!!!

    RispondiElimina
  9. Mi è venuta una voglia tale di biscotti che mi sembra di sentirne il profumo...Fantastici! :)

    RispondiElimina
  10. anche tu come la prof. Fabris......irraggiungibili!!!!!

    torno nel mio angolino della vergogna ♥♥♥

    RispondiElimina
  11. Spettacolari! Qs libro ce l'ho anch'io e spesso lo sfoglio incantata!
    Non vedo l'ora di ordinarmi il vol. 2.
    Grazie per tutti i dolci fantastici che pubblichi, per me sei una fonte inesauribile di ispirazione!!

    RispondiElimina
  12. Questa volta non sono silente...posso solo complimentarmi e cercare di fare mio l'ottimo spunto e la non meno bella realizzazione :)
    Grazie per l'opera di condivisione, serio.

    RispondiElimina
  13. Benedetto cossò, cherie, benedetto coccò...

    RispondiElimina
  14. Ciao,
    ti va di partecipare nella mia nuova raccolta di Biscotti???
    Finalmente pronto PDF della Raccolta delle Fragole, lo puoi scaricare sul mio blog.
    Irina

    RispondiElimina
  15. Grazie Irina,ma non ho tempo manco per fiatare, come si dice...Affanno e non sto dietro alle cose. Magari sarà per un'altra volta...

    RispondiElimina
  16. che belli...ma posso farli direttamente sulla carta forno e non nei pirottini? così potrei fare delle forme diverse...

    RispondiElimina