giovedì 2 giugno 2011

Les Allumettes.....

Quando ho fermato la mano sulla pagina del libro di Claudio Sadler " Le ricette per il dolce", esattamente sulla pagina in cui parla delle Sfogliette in salsa vaniglia con lamponi, ho pensato che nulla mi avrebbe impedito di provare a rifarle.
Mai dire mai...ma...se poi succede che ricaschi dritta sulle stesse sfogliette descritte anche da Alain Ducasse nel fantasmagorico "Desserts, allora  il tutto è da prendere come un segno del destino....

Queste sfogliette mi piacciono.Sarà per via che, all'arrivo a casa di mia madre, non capita mai che non apra l'anta del mobile, lì nel soggiorno, a sbirciarne il contenuto. Come a cercare un bonbon, un biscotto, un cioccolatino, un...qualsiasi cosa che possa stemperare quella irrefrenabile voglia di  stop.
Di ricerca di un minuto di serenità. Dopo tanto andare.

E sempre, sempre trovo una scatola di sfogliatine. Tutte le volte.
Credo sia per questo che sono andata, infine, a rifarle. A volerle rifare uguali, con lo stesso ondeggiare caramellato. Lo stesso intrecciarsi di righe.

Sembra, quindi, possibile fuggire di fronte a questa ricetta di Luca Montersino che mi insegue dalle pagine solari e lucide dell'ennesima rivista di cucina comprata al volo la mattina e poi...come non bastasse... rivista anche  in Peccati di Gola?

Impossibile sottrarsi. Certi segni vanno colti, assolutamente colti prima che sbiadiscano al sole e si dissolvano nel vento caldo.

Les Allumettes
( da una ricetta di Luca Montersino)



400 g di di pasta sfoglia

Stendere la pasta sfoglia in uno strato di pochi mm di spessore su un piano leggermente infarinato. riporre ancora in frigo per circa 15 minuti.

Per la glassa

250 g di zucchero al velo
60 g di albume d'uovo
30 g di farina
un cucchiaino di succo di limone

Setacciare lo zucchero al velo. Aggiungere l'albume d'uovo, il limone e mescolare per consentire un perfetto amalgama degli ingredienti e completare con la farina ben setacciata. Coprire con pellicola fino al momento dell'uso.


Per la crema frangipane alle mandorle

125 g di farina di mandorle
125 g di burro
125 g di zucchero al velo
125 g di uova intere
50 g di farina 00
vaniglia /scorza di limone
2 cucchiai di liquore alla vaniglia

Versare in planetaria il burro morbido e montarlo a spuma. Aggiungere lo zucchero al velo e continuare la lavorazione. Profumare con la vaniglia in bacche oppure la scorza grattugiata del limone ed il liquore. Unire la farina di mandorle, le uova intere precedentemente mescolate e poi versate a filo ed, infine, la farina setacciata.



Preparazione

Riprendere i fogli di pasta dal frigo. Con una spatola stendere uno strato sottile di crema frangipane e ricoprire con un altro foglio di pasta. Rifilare i lati con un coltello affilatissimo. Velare tutta la superficie con uno strato di glassa bianca. Prendere della buona confettura di albicocche, scaldarla leggermente al micro-onde e passarla al setaccio. Riempire un cornetto di carta dal beccuccio finissimo ed eseguire  delle righe trasversali sulla superficie della glassa. Riporre in frigo per 30 minuti. Con un coltello affilatissimo oppure la rotella taglia-pizza, ritagliare dei rettangoli di 10 cm x 3 cm.
Accendere il forno a 200°C.
Infornare per circa 15-20 minuti.

18 commenti:

  1. Bellissime Pin! Io le amo ma non le ho mai preparate! Un giorno le farò sono sicuro :-)
    Pin ricorda il mio contest se hai tempo :-)

    RispondiElimina
  2. Perfette non c'è che dire :)

    RispondiElimina
  3. Come sono belle, bravissima cara. Partecipa al mio contest sul cioccolato. Ti aspetto

    RispondiElimina
  4. Pin, te l'ho scritto di là.... mi riporti indietro col tempo...

    RispondiElimina
  5. Queste sfogliette faranno parte certamente del gruppetto delle ricette da ripetere ...

    RispondiElimina
  6. Roberto.....cerchero' di fare il possibile ma sono sempre di corsa....

    RispondiElimina
  7. Maestra, per queste potrei anche uccidere.........sappilo!

    E tu sei di una bravura che non riesco nemmeno a descrivere!

    Ti strabacio

    RispondiElimina
  8. Sono bellissime complimenti...

    RispondiElimina
  9. mamma mia...io adoro queste sfogliatine...quando ero piccola le divoravo in quantità...mi sa che dovrò provare a farle!!!
    bravissima complimenti!!

    RispondiElimina
  10. wow!! la mia piccola le adora...quasi quasi....Bravissima!!!

    RispondiElimina
  11. Fatele anche senza farcitura....io ci provo!!

    RispondiElimina
  12. Ellerinize sağlık,çok güzel görünüyor.Sevgiletrrrr..

    RispondiElimina
  13. Questi dolcetti mi ricordano la mia infanzia, e le visite a casa di una coppia di anziani zii che ce li offrivano insieme al caffè lungo alla tedesca... grazie di avermi regalato questo emozione.
    A

    RispondiElimina
  14. Grazie , ne approfitto per fartti i complimenti per la tua precisione e preparazione: sei veramente preziosa...Non sapevo che l'avessi fatta e ho utilizzato la ricetta video di Montersino..Solo DOPO mi sono accorta di tutte le indicazioni fondamentali che mancavano e ho pensato ad apportare alcune modifiche di cui trovo conferma nella tua ricetta...La prossima volta non verranno un disastro..Grazie a te!!

    RispondiElimina
  15. Pinella ci giro intorno anch'io da tempo a sta ricetta.. prima o poi..
    Le tue sono straordinariamente perfette.

    RispondiElimina
  16. Splendide
    complimenti
    non ho parole!

    RispondiElimina