mercoledì 15 dicembre 2010

Due mousses, tre colori

Adoro i desserts colorati. Mi mettono cosi di buon umore....Mi fanno sognare che sia già alle porte la nuova stagione.Specialmente oggi, mentre scendevo le scale di casa inghiottita da un cielo quasi del colore freddo dell'acciaio. Ed in lontananza le cime delle colline coperte di neve. Mi sono stretta nelle spalle come fosse possibile con un semplice gesto istintivo ricreare quel tepore avvolgente di quand'ero  bambina e affondavo la testa nel grembo di mia madre. 
Quando  il freddo smetteva subito di esistere.

Mi piacciono tanto i desserts colorati.  Questi in particolari. Nati dalla voglia di sperimentare cosa avesse di differente la Panna cotta leggera di Leonardo di Carlo dalla Chantilly di panna cotta di Luca Montersino.
Stessi ingredienti. Solo una leggera differenza di cremosità, infine.
E tra due pasticcieri .....e che pasticcieri!...non poteva mancare lei, la Loretta Fanella che con la sua mousse di lamponi mi fa vibrare di entusiasmo.

Questi bicchierini hanno fatto il loro ingresso in società insieme ad altri due.Uno ...un  cremoso al cioccolato & cremoso al caffè che ormai ripeto infinite volte....da un'idea di Luca Mannori , l'altro ....nato dall'unione fortunata tra  una soffice mousse al cioccolato che ha avuto la magia di  incontrare  una nuvola di salsa al caramello salato..come non copiarla subito dallo straordinario Encyclopedie du chocolat?

No, no. Ve ne parlerò certamente molto presto. Di questi bicchierini e di altro ancora. Perchè mai come durante l'aspettativa del Natale creo per altri i dolci che avrei voluto che da piccola qualcuno avesse ideato per me.Case di pastafrolla, tetti di pasta di zucchero, alberi ricoperti di sfere argentate, prati inondati di cristalli luminosi di zucchero.

Ma intanto......
Variazione di mousses ai tre colori




Panna cotta leggera
(da una ricetta di Leonardo Di Carlo)


Per la panna cotta alla vaniglia

200 g di latte fresco intero
500 g di panna  fresca liquida
85 g di zucchero semolato
8 g di gelatina in fogli da 2 g l'uno*
250 g di panna fresca semimontata
n.1 bacca di vaniglia

* 18 g nella ricetta originale

Far idratare la gelatina in acqua fredda.
Far scaldare molto bene il latte con la panna. Aggiungere lo zucchero e l'interno della bacca di vaniglia mescolando bene per disperdere i semini. Aggiungere la gelatina ben strizzata e tamponata su un foglio di carta assorbente. Passare la crema al setaccio. Far scendere la temperatura e aggiungere una generosa cucchiaiata di panna semimontata. Versare la crema nella panna restante amalgamando bene con una frusta dall'alto verso il basso. Colare la panna cotta in bicchierini e sistemare in frigo fino a completo consolidamento.



Per  la variante al pistacchio

Aggiungere alla ricetta base due generose cucchiaiate di buona pasta pistacchio omettendo la bacca di vaniglia.
Sciogliere la pasta pistacchio nel liquido caldo, aggiungere la gelatina e poi proseguire come da ricetta. Colare la crema al di sopra della panna cotta alla vaniglia e riporre in frigo a solidificare.


Mousse di lamponi
( da una ricetta di Loretta Fanella)



300 g di purea di lamponi
130 g d'acqua
100 g di zucchero semolato
8 g di gelatina in fogli da 2 g*
300 g di panna semimontata

* 15 g nella ricetta originale

Far idratare la gelatina in acqua fredda. Scaldare l'acqua con lo zucchero fino al suo completo scioglimento. Aggiungere la gelatina precedentemente strizzata e tamponata in carta assorbente. Versare il tutto nella purea di lamponi. Aggiungere ad essa una generosa cucchiaiata di panna, mescolare e quindi versare il tutto nella restante panna. Mescolare con cura e stratificare la mousse nei bicchierini al di sopra della panna cotta al pistacchio. Riporre in frigo a solidificare.

Decorazione

Spolverizzare del liofilizzato di lamponi sulla superficie della mousse. In alternativa, collocare due lamponi freschi al centro del bicchierino. Completare con un disco di cioccolato bianco colato su un foglio serigrafato.

12 commenti:

  1. Sono belli come una favola questi bicchierini, buona serata ciao

    RispondiElimina
  2. sono veramente belle queste coppette colorate complimenti!

    RispondiElimina
  3. Ciao, è molto carino l'accostamento cromatico! ciao a presto...

    RispondiElimina
  4. Ma partecipavano a qualche premio di pasticceria?
    Sono creati da maestri pasticceri, sono BELLISSIMI!
    Gli accostamenti di colori, che belli!:O
    Sono rimasta a bocca aperta....devo chiamare qualcuno che me la rimetta a posto!
    Davvero strepitosi^^

    RispondiElimina
  5. Ciao Pinella, meravigliosi bicchierini colorati che mettono decisamente allegria, ma anche tanta voglia di assaggiarli!
    Lo zucchero nella ricetta della panna cotta, va aggiunto al mix di latte e panna?
    Grazie

    RispondiElimina
  6. hanno colori così estivi che ti fanno venire voglia di saltare il natale e buttartici dentro!
    proprio belle

    RispondiElimina
  7. Questa alternanza di colori mette allegria!

    RispondiElimina
  8. Aggiunto lo zucchero.....Grazie a tutte!!!

    RispondiElimina
  9. Pinella, potrei farli per il periodo natalizio.. bei colori, delicati e non troppo difficili da eseguire. Grazie come sempre

    RispondiElimina
  10. Che belli! E' vero, sanno di primavera !!!

    RispondiElimina
  11. molto estivi... e come vorrei che la stagione calda fosse alle porte per gustarmeli :P

    RispondiElimina
  12. queste mousse sono una favola!!!complimenti!!

    RispondiElimina