venerdì 25 dicembre 2009

Una scatola piena piena di……

No, quest’anno no.
Non devo perdere tempo in cose inutili. Nè ritrovarmi il 24 dicembre senza essere riuscita nell’intento di realizzare ciò che mi preme veramente. Oh, intendiamoci. Nulla di cosi particolarmente complicato. O difficile al farsi.E , d’altronde, è da tempo che non mi infilo in strade affollate e congestionate mentre la testa mi urla di tornare a casa.
No, quest’anno no.
Volevo proprio inventare e ritrovarmi tra le dita una scatola trasparente piena- piena di biscottini deliziosi. Una scatola per ogni sorella. Da aprire il mattino a colazione come facevamo il giorno dell’Epifania quando mamma ci faceva trovare ai bordi del letto una scatola di cartone oppure una busta trasparente con una commovente quantità di cose. Cioccolati, biscotti, wafers, caramelle.E, per giorni, inventavamo tanti motivi per sederci un po’ a frugare dentro il tesoro. Che fosse il mattino, che fosse il pomeriggio, che fosse il dopocena.
paccobiscottiblog Ecco. Vorrei che questa mattina di Natale, fossero li, sedute a dipanare il fiocco rosso e frugare impazienti in cerca del biscotto migliore, quello da assaporare per primo. Con la serenità, la leggerezza, l’unione a tenerci vicine come un manto prezioso.
Non è questo, anche, il Natale?
Sono certissima che questi sono stati tra i primi ad essere scelti….
Biscuits fourrés au chocolat
( da Gourmandises di Donna Hay)


biscuitfourrèauchocolat blog Ingr.
195 g di burro freddo in pezzetti
90 g di zucchero al velo
210 g di farina
5 e ½ cucchiaini da caffè di fecola di mais
3 cucchiai di cacao amaro
3 tuorli
Un pizzico di sale
Lavorare il burro con lo zucchero. Aggiungere i tuorli infine le polveri setacciate: la farina, la fecola il cacao ed il sale.Impastare finché la pasta si presenta morbida e liscia. Rivestire di carta forno tre teglie per biscotti. Prelevare dall’impasto delle piccole palline delle dimensioni di una piccola noce e renderle sferiche con il palmo delle mani. Quindi, appiattirle palmo contro palmo, molto leggermente, e disporle ben distanziate sulla teglia. Far riposare in frigo per alcune ore, meglio se tutta la notte.Accendere il forno a 180°C. Far cuocere per circa 8-10 minuti. Far freddare e farcire con una ganache di cioccolato e panna.
Ganache al cioccolato fondente
Far fondere 100 g di cioccolato fondente al 50%. Scaldare 25 g di panna liquida fresca e versarla in piu’ riprese sul cioccolato. Rimescolare bene fino ad ottenere una crema densa e liscia. Far freddare in frigo fino ad ottenere una crema densa e spalmabile.In alternativa, utilizzare una crema spalmabile alle nocciole.

9 commenti:

betty ha detto...

Carissima Pinella, ho provato la tua ricetta dei frollini e credimi sono una sfornata meravigliosa, buonissimi, i miei figli li hanno spazzolati tutti. complimenti per le tue ricette...e...
dolcissimi auguri per un NATALE SERENO...
betty...
p.s. se vuoi vedere i miei(tuoi) frollini in versione betty, ti lascio il mio indirizzo

http://betty-elaborarte.blogspot.com

marifra79 ha detto...

Volevo tantissimo AUGURARTI UN SERENO NATALE!!!...ti seguo da un pò e ti faccio e miei complimenti!!!!!...ancora auguri

Ornella ha detto...

E' proprio questo il Natale!!! Grazie Pinella, auguri affettuosissimi!!!,
Ornella

kemikonti ha detto...

I miei migliori auguri di Buone Feste!
Un saluto
Kemi

kemikonti ha detto...

I miei migliori auguri di Buone Feste!
Un saluto
Kemi

zucchero d'uva ha detto...

Auguri!

LISA51 ha detto...

Auguri,Buon Natale Lisa

SUSY ha detto...

Augurissimi Pinella!
Il tuo blog è una favola...complimenti!!!

Pinella ha detto...

Betty, volevo lasciarti un messaggio di congratulazioni ma non ci sono mica riuscita......
Grazie a tutte per i commenti...e aggiungo biscotti....