lunedì 1 giugno 2009

Le ricette in quarantena

Sono le salate, of course. Un po' mi dispiace perchè, povere!, se ne stanno lì in paziente attesa di uscire, senza protestare nè recriminare per la snervante anticamera. Sono le ricette appese, quelle che adesso ho inserito in una stanzina separata, con la porta semiaperta in modo da far capolino con la testa , una volta ogni tanto.

Beh! Sapete che vi dico? Le faccio uscire a prendere una boccata d'aria. Prometto che di ognuna scrivero' una scheda adeguata, altrimenti mi sentirei doppiamente inconcludente.
Coraggio, entriamo nel magico mondo del salato......

Iniziamo con dei deliziosi biscottini al formaggio e olive nere, from E.Knam

Salatini

(da Pasticceria salata di E.Knam)

Ingr:
140 gr di burro morbido
50 gr di tuorli
65 gr di edamer grattugiato
50 gr di parmigiano grattugiato
180 gr di farina
sale, pepe
50 gr di olive nere (oppure pistacchi)
per lucidare: 1 tuorlo allungato con acqua
Amalgamare i tuorli con il burro, aggiungere l'edamer ed il parmigiano , la farina e profumare con sale e pepe q.b.Inserire le olive tagliate a pezzetti oppure i pistacchi interi. Far riposare la pasta in frigo per alcune ore poi stenderla a circa 1/2 cm di spessore. Ritagliare con un coppapasta da 5 cm di diametro, lucidare con un velo di tuorlo e cuocere a 180°C per circa 20 minuti.
Nessun primo piatto. Caldo, no di certo. Magari freddo ma ugualmente delizioso.
Crepes, crepes, fortissimamente crepes. Da tagliare a losanghe, un po' di sbieco e poi farcire con tanti ripieni.
Girelle di crepes al prosciutto & formaggio



Ancora girelle. La fantasia è sovrana in questo regno.
Girelle di crepes al la ricotta e pesto
Una succulenta ricetta della mia amica Barbara di Coquinaria. Fa tanto wild-wild West e assolutamente insuperabili se mangiate con le mani , leccandosi le dita di quando in quando....
Buffalo wings


Ingr:
Alette di pollo (circa 30)
150 gr di burro
8 cucchiai di zucchero di canna
10 cucchiai di passata di pomodoro
1/2 cucchiaino di aglio tritato
1/2 cucchiaino di cipolla tritata
1/2 cucchiaino di pepe
1/2 cucchiaino di peperoncino in polvere
1/2 cucchiaino di sale
2 cucchiaini di origano
1 spruzzo abbondante di tabasco
olio per friggere
Tagliare le alette all'altezza della prima articolazione in modo da ottenere due pezzi perchè l'estremità va eliminata. Friggerle in olio profondo fino ad averle ben dorate. In una casseruola sul fuoco sciogliere il burro e lo zucchero, aggiungere la passata di pomodoro, aglio e cipolla tritati finissimi, pepe, peperoncino, origano e sale. Unire anche uno spruzzo di tabasco, la quantità si decide secondo il proprio gusto. Cuocere per qualche minuto finchè il tutto è ben amalgamato e cremoso.A questo punto aggiungere le alette e mescolare per bene.
Sfoglia? No, no. Non è proprio pasta sfoglia. E' pasta matta....si avete capito bene. Matta ma caspiterina se è buona.... La ricetta gira un po' sul mondo della cucina ma io l'ho letta sulla mia adorata Coquinaria...



Pasta finta sfoglia al formaggio

Ingr:
250 g di farina
250 g di burro morbido
250 g di Philadelphia
un po' di sale
Impastare il burro morbido con il formaggio Philadelphia. Quindi, aggiungere la farina ed il sale. Fare unimpasto che poi si stende sulla spianatoia in un rettangolo dello spessore di 1/2 c. ripiegare in tre parti come quando si fa la pasta sfoglia e far riposare in frigo per almeno mezza giornata.Il giorno successivo, tirare la pasta col matterello, e fare almeno due giri, sempre come per la sfoglia facendo riposare la pasta in frigo per circa 15 minuti. quindi, stendere la pasta in un rettangolo e procedere alla forma: cornetti, quadratti e quant'altro. Farcire il tutto a piacere: prosciutto e ricotta, salmone e robiola, funghi e ricotta ecc ecc. spennellare con uovo ed infornare in forno molto caldo fino a completa doratura.

Qualcos'altro ci sarebbe dentro la stanza, ma non si vorrà entri in carenza di zuccheri?

11 commenti:

  1. che sorpresa!!! ho aperto il tuo blog e mai avrei pensato di trovare tutte queste cose salate!!!
    sei sempre bravissima!!!

    RispondiElimina
  2. Wow che delizie per gli occhi e per il palato..pasquy

    RispondiElimina
  3. Una piu' squisita dell'altra...bravissima anch con il salato!!!

    RispondiElimina
  4. Aspetto trepidante la ricetta della pasta matta...non vedo l'ora!!

    RispondiElimina
  5. Pinella,
    le tue ricette non possono e non devono restare in quarantena!
    La ricetta dei biscotti di Knam, ne vogliamo parlare?
    Tutte queste sfiziosità, hanno diritto di farsi conoscere...
    Ricettine please?
    Grazie Aurelia

    RispondiElimina
  6. Mamma mia una più buona dell'altra!!

    RispondiElimina
  7. Hai ragione che il salato rimane sempre in quarantena poverino!! Mi sono ripromessa ormai di postare una ricetta sì ed una no!

    RispondiElimina
  8. Le tue ricette dolci sono sublimi ma anche con il salato non scherzi affatto, complimenti!!! Ciao

    RispondiElimina
  9. Attendevo con ansia le ricette..grazie mi incuriosisce tutto..in particolare la pasta matta.
    ciao e bellissima produzione come sempre.

    RispondiElimina
  10. una gran bella quarantena, niente male sai, complimenti non saprei quale scegliere

    RispondiElimina