domenica 31 agosto 2008

Peccato!

Peccato non aver avuto una ricciola appena pescata, stasera.
Come quella di mercoledi, mangiata dalla Stef a Villasimius.

Peccato non esserci stata la Stef , stasera. Avrebbe raccolto con il cucchiaio la salsa cruda al pomodoro.

Peccato non esserci stata la RitaMezzini, stasera. Avrebbe gustato e commentato a suo modo e io avrei bevuto le sue parole. Magari , avrebbe potuto portare la sua gelatiera ed io non avrei rimpianto il pacojet di Stefano Deidda, chef strabiliante che fa un gelato alle cipolle strabiliante.

Peccato non averle avute al mio tavolo, stasera.



Non scrivo quasi mai sul salato, ma stasera è diverso. Sarà la cena da Stefano? Sarà la rimembranza della ricciola? Chissà.

Salsa di pomodoro
(da C.Sadler)

Ho preso dei pomodori ciliegia, maturi ma non troppo. Li ho passati al passimo dei pomodori e poi ho aggiunto olio d'oliva, sale, pepe, succo di limone e worchestershire sauce. Ho velato (piu' che velato, direi...) dei piatti e...
In mancanza della ricciola...avendo a disposizione solo dello spada affumicato..ho fatto degli involtini che ho sistemato sulla salsa.Sognando la ricciola. Sognando il filetto di tonno .
Poi. Ecco il gelato di cipolle. Ricetta del mio adoratissimo Roberto Petza.

Gelato di cipolle

500 gr di cipolle bianche
100 gr di zucchero
100 gr d'acqua
450 gr di latte
350 gr di panna fresca
100 gr d'olio ev
sale q.b

Ho affettato finemente le cipolle e le ho messe in un colapasta. Ho aggiunto il sale e rimescolato. Le ho lasciate riposare per circa 2 ore, poi le ho risciacquate con cura. Ho preparato lo sciroppo e ho immerso le cipolle facendo prendere il bollore. Ho aggiunto il latte, ho fatto quasi disfare le cipolle e quindi le ho lasciate raffreddare. Ho aggiunto la panna e l'olio e le ho messe in frigo per un giorno. Ho frullato , messo in freezer. Quindi, in mancanza di una gelatiera, ho tagliato il gelato a blocchi e l'ho mantecato con il Bimby.

16 commenti:

Giorgia ha detto...

al gelato di cipolle non avevo mai pensato, ma il tuo sembra essere davvero buonissimo. peccato non avere ancora la gelatiera...

Farfallina ha detto...

Particolare da provare!!Appena puoi passa da me che c'è qualcosina per te!

michela ha detto...

Pinella..sembra di una finezza esclusiva!
Grazie
ciao

sde ha detto...

Non è possibile !!!!!
I capelli mi devo strappare ???

Hai guardato su e-bay se c'è un pacojet di seconda mano ?

Dalla foto mi sembra un piattino niente male (al ristorante ho usato il cucchiaio, ma a casa tua avrei direttamente leccato il piatto ...lo sai), certo il pacojet avrebbe fatto la differenza, il gelato alle cipolle di Stefano era più cremoso, ma quello che conta poi è il sapore.

Insomma allora mi posso lanciare anch'io anche se non ho la gelatiera?
Grazie per le ricette tesoro.

P.S. Stefano Deidda ci ha fatto dei piatti veramente fantastici l'altra sera, bravo si meriterebbe davvero un premio.

Pinella ha detto...

Quello di stefano era una nuvola. Questo non lo è assolutamente, rimane un gelato normale, di sapore squisito.L'aspetto è granuloso ma al gusto non lo è perchè ben frullato. in pratica non ho usato la gelatiera ma ho messo in freezer e poi mantecato con il Bimby.
Te lo faro' assaggiare quando torni.

sde ha detto...

Al posto del Bimby dovrò usare un semplice frullatore .... non fà ?

Rita ha detto...

Pin,se non l'hai già comperata,anche la Gaggia è una buona marca,forse migliore della Simac.

Rita ha detto...

ma questa ricetta,ovviamente filtrando bene il compsto,si può adattare anche al sifone?Io quello ho in te!!sta

Pinella ha detto...

Comprata la gelatiera uguale a quella della Rita. in offerta speciale: ultimo pezzo a € 199.
Ovvio che non potevo vivere senza, ormai.
Certo che si puo' sifonare. ci provero' al piu' presto.

franci ha detto...

Adoro le cipolle cotte e crude..non oso pensare al gelato,proverò subito ! Io ho fatto il gelato al parmigiano servito con i salumi ,melone e aceto balsamico, oppure con pinzimonio ed infine con fichi e/o pere disidratate o fresche. E' stato molto apprezzato... da provare!Grazie come sempre !

Pinella ha detto...

Franci, mi dici come l'hai fatto? ho avuto un flop pauroso con questo gelato....

franci ha detto...

Io lo preparo così: scaldo 300 gr. di buon parmigiano reggiano (solo polpa )in 400gr. di panna , un pizzico di pepe bianco e poco sale a bagnomaria mantenendo il fuoco basso e montando con una frusta finchè il composto sarà sciolto e spumoso Passo al setaccio e quando si è intiepidito unisco 100 gr. di mascarpone. Passare in gelatiera.non avendo la gelatiera io trasferisco nel freezer e poi a pezzi lo passo nel Bimby. Il tutto alla faccia del colesterolo ! Volendo ho fatto anche quello al gorgonzola:nel mixer 120gr.ricotta sarda,100 gorgonzola ,50gr.Sautern ,sale qb.aggiungere 350 di latte intero e infine un albume montato a neve.Refrigerare e poi in gelatiera.Io preferisco decisamente il primo ! Fammi sapere!

Pinella ha detto...

Grazie, Franci. Ci provero' molto presto....

natalia ha detto...

ciao pinella in genere ti visito per i meravigliosi dolci...ma stavolta con tutti questi gelati salati mi è venuta una voglia ! Dovrò provarli al più presto , per fortuna la gelatiera ce l'ho ! grazie per le ispirazioni!

laura ha detto...

ciao, ho appena scoperto il tuo blog e ne sono rimasta affascinata! proverò sicuramente le tue ricette! nel frattempo passa d ame a ritirare un premio http://idolcidilaura.blogspot.com/2008/09/premio.html
ciao
Laura

sde ha detto...

L'ho fatto !!!!
Senza la gelatiera. Ogni volta ne tiro fuori un pò dal freezer e cerco di frullarlo con la forchetta e il cucchiaio per renderlo un pò più cremoso.
A me piace da morire !!!!
L'ho provato anche con carpaccio di carne.....beh si è capito che lo metterei ovunque?