domenica 20 aprile 2008

Bicchierini.......via Napoli......Santin


Grazie , Maurizio.
Maurizio Santin.

Quando non ho abbastanza pensieri, apro il suo libro. C'e' sempre qualche cosa che mi aiuta. E allora è facile tirare fuori dei bicchierini e versarci dentro qualcosa di buono.

E cosi è stato anche questa volta. Il suo cremoso al cioccolato ha fatto parlare via Napoli.Io poi ci ho messo un po' di cremoso al cardamomo e una nuvola di crumble al caffè..
Non c'e' voluto poi cosi tanto e finire la mousse al cioccolato bianco. E' bastata una gelée di fragole e una fogliolina di menta.
Bicchierini di cremoso al cioccolato con mousse al cardamomo e crumble al caffé
Per il cremoso al cioccolato

500 g di crema inglese
215 g di cioccolato al 55-60%

Per la crema inglese:

260 g di panna
110 g di latte intero
82 g di tuorli
48 g di zucchero

Far fondere il cioccolato e unire la crema inglese, poco per volta, partendo dal centro e allargando verso i bordi come se si stesse facendo una maionese. Montare con il minipimer senza inglobare aria e travasarne un cucchiaio all'interno di bicchierini monoporzione. Riporre in frigo a solidificare.
Per la mousse al cioccolato bianco
(modificata da Tuki)

250 g di cioccolato bianco
190 g di latte intero
250 g di panna fresca
2.5 g di gelatina
un mezzo cucchiaino di semini di cardamomo

Far scaldare quasi al bollore il latte con i semi di cardamomo e lasciare in infusione per circa 30 minuti.Far idratare la gelatina e poi scioglierla nel latte caldo. Passare al setaccio e versare sul cioccolato fuso. Lasciar scendere di temperatura e unire la panna semimontata. Versare una cucchiaiata sul cremoso al cioccolato e far freddare in frigo.
Crumble al caffé
(estrapolata da Mercotte)
80 g di farina oo
80 g di zucchero
80 g di burro morbido
80 g di farina di mandorle
40 g di granella di nocciole
10 g di Nescafè

Lavorare il burro con le farine e le nocciole. Unire il Nescafè. Sbriciolare l'impasto servendosi di una grattugia e metterlo in frigo per un'ora. infornare a 180°C per 15 minuti sparpagliando l'impasto con una forchetta. Far raffreddare e distribuirne un cucchiaino all'interno di ogni bicchierino.
Decorare con del cioccolato tritato.
Bicchierini di mousse al cioccolato bianco con gelée di fragole
Per la mousse al cioccolato bianco
(modificata da Tuki)


250 g di cioccolato bianco
190 g di latte intero
250 g di panna fresca
2.5 g di gelatina

Far scaldare quasi al bollore il latte. Far idratare la gelatina e poi scioglierla nel latte caldo. Passare al setaccio e versare sul cioccolato fuso. Lasciar scendere di temperatura e unire la panna semimontata. Versare una cucchiaiata sul fondo dei bicchierini e lasciar solidificare.
Gelée di fragole
250 g di fragole
2 g di gelatina
1 cucchiaio di zucchero
sciroppo di fragole

Tagliare a fettine le fragole e passarle in padella con un cucchiaio di zucchero. Lasciarle sul fuoco per alcuni minuti, poi frullarle e passarle al setaccio.
Far idratare la gelatina, scioglierla nel MO con due cucchiai di sciroppo di fragole o, in alternativa, con due cucchiai di coulis e affiungere il tutto alla purea di frutta. Mescolare e versarne una cucchiaiata sulla mousse. Decorare con cioccolato bianco e una fogliolina di menta fresca.

14 commenti:

Simo ha detto...

Spettacolari...e buonissimi!!!!
E poi quando si parla del mitico "cuoco nero" Santin...non c'è storia!
Dolcissimo inizio settimana!

Barbara ha detto...

Che belli Pinella!
Li voglio assolutamente provare...dicci di più!

Un abbraccio,
Barbara

emilia ha detto...

Entro attraverso il blog di Paola (4bastano) mamma mia sono ingrassata solo a vedere le foto !! Complimentissimi per il blog, tornero' presto.

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Splendidi come sempre !!!!
e mi immagino che bontà!
Baci
Lauradv

VANESSA ha detto...

belli questi bicchierini! c'è da dire che te hai una passione per i dolci cremosi eh! brava...chissà che buoni!

Claudia ha detto...

Pinella ma quanti ne hai tirati fuori???che bello creare senza pensieri!!un bacio Claudia

Pinella ha detto...

Senza pensieri?!? Magari, Claudia, magari.il fatto è che la passione per la pasticceria aiuta a far lievitare le preoccupazioni, lenisce il dolore, fa sorridere un po', rende le lacrime meno amare , e via ....

bice2007 ha detto...

Ciao Pinella,
ti devo fare i miei complimenti sei BRAVISSIMA....
cercavo una ricetta per una bavarese semplice...
e mi sono imbattuta nel tuo blog,
Mi hai fatto venire voglia di comprarmi il libro di Santin.
Tornerò a trovarti.
Ti faccio i miei più sinceri auguri e complimenti.
Ciao Cinzia

Marika ha detto...

Complimenti, il tuo blog è bellissimo e molto interessante. Passerò a visitarti spesso!

paola ha detto...

Pinella, meno male che sei tornata!!!
Ciao paola

paola ha detto...

Pinella, meno male che sei tornata!!!
Ciao paola

Pinella ha detto...

A volte non mi sembra, ma...si, ci sono.

Mercotte ha detto...

J'ai les mêmes petits verres que toi !! c'est superbe là aussi et les chocolats de l'autre post me font très envie!

Pinella ha detto...

Merci à toi , Mercotte! j'ai une préférence pour les preparations de Maurizo Santin, un maitre patissier -chocolatier , et pour le "cremoso al caramello et café" de L.Mannori.....